Non dimagrisco perché ho il metabolismo lento.

Aggiornato il: 2 apr 2020


Che sia una splendida scoperta o una mortificate sconfitta questa è la realtà: non si nasce con un metabolismo lento. Sono le cattive abitudini che ci portano a rallentarlo ma anche su questo è necessario fare chiarezza.


Istruttore palestra Athena

Se guardiamo la letteratura scientifica, quando si misura il metabolismo basale dei soggetti in sovrappeso che dichiarano d’avere il metabolismo lento, scopriamo che in realtà è assolutamente normale. Questa percezione d’avere un metabolismo rallentato è nel 99% dei casi psicologica e non fisiologica. Le persone non si rendono conto di quello che mangiano, dimenticano sia cosa assumono sia quanto assumono. Magari fanno giustamente attenzione a prediligere alimenti sani, ma poi si lasciano andare con le porzioni. Al contrario, chi magari mangia di tutto, si trattiene con le quantità.

Quindi cosa influisce davvero sul dimagrimento?

È il bilancio calorico a fine settimana a decretare se dimagriremo e purtroppo, le calorie non guardano alla qualità degli alimenti (la nostra salute si invece). Infine chi mangia poco di tutto, generalmente è una persona attiva, che consuma la porzione di dolce che mangia (sono le piccole abitudini che ci rendono magri). Insomma la cruda verità è che non esiste un supermetabolismo o un metabolismo lento, esiste solo il bilancio calorico.

131 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Fast workout